Stazioni multistandard in c.c. e c.a.

Grazie alla loro architettura aperta e alle doti di comunicazione con e senza fili, le colonnine ABB per stazioni di ricarica pubbliche possono essere integrate nei sistemi di contabilizzazione e supervisione utilizzati sia a livello locale sia a livello globale.

Oltre a permettere un’attenta e puntuale gestione e pianificazione delle risorse, le flessibili caratteristiche d’interfacciamento con i sistemi a valore aggiunto aprono interessanti opportunità legate all’amministrazione delle transazioni, all’autenticazione, all’integrazione con la rete elettrica, al monitoraggio dell’operatività e all’assistenza da remoto. Dotate di connessioni e prese elettriche basate su standard industriali aperti, le colonnine ABB operano in standard CCS per la ricarica veloce in c.c. e consentono di ripristinare dal 30 all’80% della batteria in soli 15 minuti. Alla velocità di ricarica si abbina un’inedita facilità di utilizzo, ulteriormente favorita da uno schermo touch screen da 8”, leggibile anche in pieno sole, che permette di visualizzare informazioni grafiche riepilogative quali lo stato di avanzamento del processo e le istruzioni di pagamento. L’armadio in acciaio inossidabile, adatto ad ogni condizione climatica, garantisce facilità d’installazione, rumorosità ridotta e ampie possibilità di personalizzazione del branding.

Ideali per le stazioni di servizio, per le aree di ricarica urbane, per i parcheggi delle flotte commerciali o di car sharing, per le infrastrutture dedicate alla mobilità elettrica, le colonnine multistandard ABB prevedono un pacchetto di estensione CHAdeMO per la ricarica veloce c.c. e un pacchetto di estensione per la ricarica veloce c.a. (T o G), raggiungendo potenze massime superiori ai 50 kW con range di temperatura di esercizio ampliabili sull’intervallo da -35 °C a +50 °C. La protezione degli utenti e dei sistemi a valle avviene tramite opportuni interruttori magnetotermici e differenziali resettabili da remoto per massimizzare l’operatività. Le colonnine sono supportate da un vasto insieme di strumenti software, partendo dal modulo per limitare la potenza di ingresso, passando attraverso i pacchetti web per la gestione di statistiche e accessi, fino ad arrivare alle soluzioni dedicate ai centri per il controllo unificato delle reti distribuite.